loading

Architecture. Design. Graphic.

Partendo dalle richieste del bando di concorso, il quale chiede di interpretare in chiave contemporanea il legame tra l’OMC&O e il territorio di Monza e Brianza, vengono individuati due simboli, i quali uniti danno un’identità precisa al nuovo logo.

Sono il serpente, derivante dal classico simbolo araldico del Bastone di Asceplio, per quanto riguarda l’identità storica simbolica della Medicina e le sue applicazioni derivate, mentre per il territorio si è deciso di indagare sull’identità, anch’essa storica, della città di Monza, ovvero il suo simbolo primitivo.

Il più antico blasone della città è lo stemma medioevale, nel quale era rappresentata una luna crescente rossa su uno scudo celeste, risalente al XVII secolo.

Il simbolo del serpente, che va ad identificare l’arte della medicina, si combina qui con un edificio a sua volta simbolico per la città di Monza, ovvero l’Arengario.

Risalente al 1293 e situato in piazza Roma, è un’identità forte della città di Monza, in quanto da esso partono tutte le strade principali della città.

Si potrebbe dire dunque che l’Arengario rappresenti il centro della provincia di Monza & Brianza.

L’ultimo simbolo è la lettera “m”, la quale, oltre ad essere l’inziale di Monza, viene plasmata in 3D andando a ricordare due delle cinque arcate che caratterizzano il fronte principale dell’Arengario.

Cosi, come nel Bastone di Asceplio, il serpente si attorciglia intorno al pilastro dell’arcata.

Il serpente si unisce ad uno stetoscopio, il quale è iconograficamente il simbolo del medico.

Il terzo è il cuore, che  vuole andare a simboleggiare l’amore e la devozione per questo lavoro.

L’ultimo simbolo invece vuole andare a rappresentare la città di Monza con l’idea della storicità del territorio, identificato dalla faccia della Luna Rossa crescente, l’antico blasone del comune in epoca medioevale. Questi quattro simboli e icone, molto distanti tra loro a livello figurativo e di significato riescono a trovare una loro armonia, ed i tratti di ciascun elemento sono facilmente riconoscibili nell’insieme.

LMC
3 graphic mood
concorso, 2017