loading

Architecture. Design. Graphic.

la costruzione dello spazio avviene mediante tre elementi: il piano orizzontale di calpestio, un elemento d’arredo e un’attrezzatura fissa a parete.

la costruzione dello spazio avviene mediante tre elementi: il piano orizzontale di calpestio, un elemento d’arredo e un’attrezzatura fissa a parete. La libreria si costruisce con elementi modulari in multistrato, che incastrandosi perpendicolarmente vanno a formare una struttura rigida e controventata. Le componenti sono tre: le spalle, il ripiano da un modulo e il ripiano da due moduli. La combinazione dei tre elementi permette di poter spostare i ripiani con un semplice gesto ad adattarla alle esigenze. Il disegno del pavimento si rende protagonista dello spazio, la geometria a triangoli disegnata su pannelli di osb invade ogni angolo di superficie. Il pattern che si viene a creare lascia intravedere la texture caratteristica del materiale, che si sovrappone ai campi colorati. Il disegno si sviluppa in continuità tra gli ambienti diventando un elemento superiore di unità e coesione. L’illuminazione è formata da 7 lampade led a bulbo, che prendono alimentazione da 7 cavi in tessuto rigato bianco e nero che partono dalla parete rivestita in legno e disegnano una geometria a soffitto prima di ricadere sul tavolo. Il cavo a vista è interpretato come un valore, un’occasione che entra a fare parte della composizione insieme ai corpi illuminanti.  I fermacavi sono stati realizzati artigianalmente in multistrato di abete, come reinterpretazione in chiave contemporanea dei classici fermacavi in ceramica.

Jab studio
concept office
Paderno Dugnano, 2016
Italy